GENNAIO_LE NEWS

 

ANTEPRIMA AMARONE 50°

TUTTO IL PROGRAMMA DAL 30 GENNAIO AL 5 FEBBRAIO 2018

 

gennaio18 1

 

Sostenibilità, Educazione, Internazionalizzazione, Made in Italy. Questi sono i principali temi di Anteprima Amarone 50°. Obiettivo: evidenziare la direzione innovativa, internazionale e sostenibile dei servizi e delle attività del Consorzio per la Tutela Vini Valpolicella, che con quest’occasione vuole porsi a modello su più fronti. Il programma, ricco di ospiti d’eccellenza per celebrare il 50° della DOC Valpolicella, sarà anticipato da due nuovi progetti che vogliono esprimere al meglio la nuova mission: il Valpolicella Education Program (VEP), dal 30 gennaio al 1 febbraio e il primo Sustainable Winegrowing Summit (SWS), il 2 febbraio.

“VEP e Summit vogliono essere due esempi assolutamente innovativi di comunicare l’eccellenza di un territorio nel mondo, attribuendo valore sia alla qualità del vino, sia alle pratiche sostenibili” spiega il direttore del Consorzio, Olga Bussinello.

3 febbraio 2018 - Evento inaugurale chiuso al pubblico, dedicato a stampa e autorità - dalle 9:00 alle 17:00

Alle ore 11.00 si terrà il saluto istituzionale con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Governatore della Regione Veneto e il Sindaco di Verona, che dialogheranno insieme al Presidente del Consorzio sull’internazionalizzazione e la sostenibilità. Moderatore: Andrea Andreoli. A seguire “ARTE E VINO: IL VALORE DI UN TERRITORIO”, dibattito sull’importanza del territorio con il giornalista di Telenuovo Andrea Andreoli e il famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi. Alle ore 15.00 è prevista infine una degustazione tematica di assoluto rilievo dedicata all’evoluzione dell’Amarone, dagli anni ‘60 ai giorni nostri, per celebrare i 50 anni dalla nascita della DOC.

 PROGRAMMA 3 FEBBRAIO 2018

 

4 febbraio 2018 - Evento aperto al pubblico, dalle 10:00 alle 19:00

Biglietto di ingresso: 40 euro (35 euro con acquisto online tramite il sito anteprimaamarone.it)

 

5 febbraio 2018 - Evento riservato agli operatori di settore - dalle 10:00 alle 17:00

Biglietto di ingresso: 40 euro (30 euro con acquisto online tramite il sito anteprimaamarone.it)

 

gennaio18 2

 

RUBRICA APPROFONDIMENTI

gennaio18 3

 

VALPOLICELLA EDUCATION PROGRAM (VEP)

Il Valpolicella Education Program si svolgerà dal 30 gennaio al 1 febbraio, presso Villa Lebrecht, a San Pietro in Cariano. Si tratta del primo corso di certificazione sui vini e sul territorio della Valpolicella e si svolgerà in collaborazione con l’Università di Verona e l' Università di Milano: 21 professionisti tra wine educator, giornalisti, sommelier e importatori, provenienti da 13 Paesi strategici per i vini della Valpolicella, avranno modo di seguire delle lezioni formative specifiche, che riguarderanno il territorio, gli aspetti legali, economici, enologici e di degustazione. I candidati, avranno la possibilità, una volta superato l’esame finale, di collaborare con il Consorzio durante il “Valpolicella 50 Anniversary Tour” 2018, oltre che nei progetti esteri per gli anni a venire.

Il comitato scientifico include il direttore del Consorzio Olga Bussinello, i professori universitari Osvaldo Failla e Maurizio Ugliano, rispettivamente docente Ordinario Università di Milano, settore Scienze e Tecnologie dei Sistemi Arborei e Forestali e docente di Enologia presso il Dipartimento di Biotecnologie dell'Università di Verona. Il responsabile di Wine Monitor (Nomisma), Denis Pantini, l’avvocato Paolo Veronesi, specializzato in materia di normativa vitivinicola e il giornalista Pierluigi Gorgoni con Filippo Bartolotta “Il Sommelier delle Star”.

 

SUSTAINABLE WINEGROWING SUMMIT (SWS)

Il secondo appuntamento, sarà, invece, il primo Sustainable Winegrowing Summit (SWS) che si terrà il 2 febbraio, presso l’Auditorium del Centro Congressi Camera di Commercio, in Corso Porta Nuova, 96, a Verona. Per la prima volta, grandi esperti di settore da tutto il mondo si riuniranno a Verona in un unico forum per confrontarsi sui modelli della sostenibilità economica e territoriale dell’industria vitivinicola. L’ambizioso progetto del Consorzio è quello di creare una rete internazionale di organismi di certificazione, esperti e operatori che, annualmente, possano condividere progetti, esperienze, ricerche e metodi di coltura a basso impatto con l’obiettivo comune di valorizzare la viticoltura sostenibile.

Con la moderazione di giornalisti d’eccezione, la giornata si aprirà con un panel su tematiche tecniche a cui parteciperanno Willi Klinger (Managing Director of Austrian Wine Marketing Board), Steve Lohr (Chair of the California Sustainable Winegrowing Alliance), James Hook (McLaren Vale Grape Wine & Tourism Association, Australia), Beth Vukmanic Lopez (SIP Certified Manager, California) e Stephanie L. Bolton (Director of the Lodi Sustainable Winegrowing Commission, California).

Dopo un light lunch durante il quale sarà possibile degustare vini sostenibili di tutte queste aree viticole, sarà la volta di un approfondimento su tematiche più strettamente economiche riguardanti i mercati dei vini sostenibili. Anche in questa sessione nomi prestigiosi: insieme al Presidente del Consorzio Andrea Sartori, dibatteranno Carolyn O'Grady-Gold (Vice Presidente del Monopolio Canadese LCBO), Kajsa Nylander (Sustainability Manager del Monopolio Svedese System Bolaget) e l’avv. Beatrice La Porta (International Manager del Wine Observatory of Sustainability).

Essendo i posti limitati, per presenziare è necessario dare conferma della propria partecipazione via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 RUBRICA: ATTUALITÀ

gennaio18 4

 

PROFILO USER AMARONE

Dall’indagine 2017 dell’Osservatorio Vini Valpolicella, commissionata dal Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella a Wine Monitor di Nomisma sugli Stati Uniti (su un campione esemplificativo degli Stati della Florida, Oregon e Ohio), emerge il "Profilo user Amarone".

 

gennaio18 6